Home Gossip Giada De Blanck, che fine ha fatto? Eccola a 39 anni

Giada De Blanck, che fine ha fatto? Eccola a 39 anni [FOTO]

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:41
CONDIVIDI

Giada De Blanck appare dopo tanto tempo, e quello che ha da raccontare non è assolutamente bello. Scomparsa dagli schermi da circa 8 anni, riappare pochi mesi fa, completamente cambiata…

Giada De Blanck-Meteoweek.com
Foto Isola dei famosi, 2003.

Ve la ricordate? Bella, solare, simpatica, con quel viso pulito e dolce; compariva per la prima volta nel 2000, Giada De Blanck. Figlia unica della contessa Patrizia De Blanck e del console di Panama Giuseppe Drommi. Ha esordito accanto alla mamma, quando le telecamere di ‘Chiambretti c’è’ entrarono nel salotto della ‘contessina’.

Ma è nel 2003 che Giada si fa conoscere meglio. Partecipa alla prima e storica edizione dell’Isola dei Famosi, dove arriva seconda, dietro Walter Nudo. Nonostante il successo, il mondo dello spettacolo sembra non attirare molto le attenzioni di Giada, si limiterà a comparire ogni tanto. Nel 2011 farà anche parte del cast di ”5” – film diretto dal regista Francesco Dominedò – per poi scomparire del tutto.

E ora a  distanza di anni capiamo il perché. Compare nel salotto di Eleonora Daniele a Storie italiane, lo scorso novembre. Quello che racconta spiega molte cose della sua scomparsa televisiva.

Riti satanici e persecuzione, l’incubo dello stalker

Timida, quasi spaventata, ma bisognosa di raccontare una storia, che a distanza di anni, aveva trovato soltanto in quel momento il coraggio di dire.

LEGGI ANCHE ——> Eleonora Daniele si commuove in diretta: lacrime a Storie Italiane

LEGGI ANCHE ——> Storie Italiane, Eleonora Daniele sostituita: chi prenderà il suo posto

Siamo nel 2003, Giada legge le mail dei suoi fan;  si definisce una persona buona, e lo è. Risponde a tutti perché le piace, è grata. Così le capita di rispondere anche alla mail di Christian, un ragazzo sloveno: “All’inizio è stato tutto molto bonario, io pensavo ”che carino”, ma ho sempre creduto fosse solo un fan…”.

Giada De Blanck intervista-Meteoweek.com

” Nel 2007 cominciano ad arrivare delle rose, prima sul motorino, poi davanti la porta di casa, unicorni e fatine…”.

Nel 2012 Patrizia De Black rientra a casa assieme alla figlia, dopo aver subito un intervento importante. Giada racconta: “trovai dei pezzi di marmo bianchi, pietre abbastanza grosse con sopra una rosa, io dissi a mia mamma “ma che bella composizione” e lei rispose “guarda che rappresenta una bara”.

Da quel momento Giada comincerà ad aprire gli occhi. Una serie di denunce, ma lo stalker non molla, nonostante i carabinieri. Nonostante la distanza.

” Mi arriva un video, lo apro. Era stato girato a Madonna delle Salette in un santuario: nebbia, croci, zombie […] Ha fatto un rito satanico.”

Durante il racconto le si spezza la voce in gola più volte. La vicenda si è conclusa nel 2012, lui ha scontato una pena di 8 mesi e poi è rientrato in Slovenia. Il ragazzo poco più che 30enne, coetaneo di Giada, era un volto già noto alle forze dell’ordine.

Giada De Blanck trasmissione-meteoweek.com
Foto Internet

“Dovete aiutare e supportare psicologicamente non solo la vittima ma anche il carnefice– ed è questo il messaggio che Giada intende portare – perché se è recidivo come il mio, lo rifarà”.

All’intervista ha preso parte anche l’avvocato, presentato semplicemente come Daniele: ” L‘unico uomo che ho avuto vicino in questo periodo”. Un percorso anche di crescita, perché Giada non voleva denunciare, aveva paura. “Entri in meccanismi che non ti sai spiegare” ammette la donna ancora visibilmente scossa dagli eventi.

Giada De Blanck in trasmissione-Meteoweek.com
Foto Internet

“Giada sta facendo un percorso per recuperare la sua psiche fortemente lesa dallo stalker” dirà il suo avvocato.

LEGGI ANCHE ——-> Lutto per Andrea Mainardi, è morto il papà: messaggio di dolore di Antonella Clerici

LEGGI ANCHE ——-> Costanzo “bacchetta” Antonella Clerici: “Non è il momento di…

La critica al suo peso

“Giada è apparsa appesantita. E’ ingrassata”

Molti giornali è così che l’hanno descritta. Certo non dev’essere stato facile vivere quegli anni, quando la paura arriva quasi a farti desiderare il non essere desiderata. Quando arrivi a pensare che, in qualche modo, sia colpa tua se sta capitando. Sì, sarà apparsa appesantita, ma anche quello che ha vissuto non è stato leggero.

Giada De Blanck dopo stalker-meteoweek.com
Foto Internet

VAI ALLA SEZIONE SPETTACOLO METEOWEEK- CLICCA QUI- 

Oggi sta riprendendo pian piano la sicurezza, un senso di protezione. Nel 2017 è entrata a far parte del management di una squadra di volley: la Gio’ Volley , ad Aprilia.