Perde il controllo della moto e si schianta contro il guardrail: muore il 25enne Paolo De Nuzzo

Paolo De Nuzzo, 25 anni, è morto sulla statale 101 a seguito di un incidente in moto. Le lamiere del guardrail hanno distrutto il suo corpo.

Paolo De nuzzo muore schianto in moto a 25 anni

Tragico incidente sulla statale 101 che collega Lecce e Gallipoli: un uomo è morto a seguito di un rovinoso incidente a bordo della sua moto. La vittima è Paolo De Nuzzo, un 25enne residente in Svizzera ma originario di Taurisano. Da una prima ricostruzione dell’accaduto sembra che De Nuzzo abbia perso il controllo della sua moto, rovinando a terra. Lo scontro con il guardrail si è poi rivelato fatale per il giovane motociclista: il suo corpo è stato dilaniato dalle lame d’acciaio, tanto da rendere difficoltoso il riconoscimento. Inutile l’intervento dei soccorsi sul luogo dell’incidente: per Paolo non c’è stato niente da fare.

Paolo De Nuzzo incidente mortale moto


Leggi anche –> Passa 37 anni in prigione nel braccio della morte ma è innocente

Leggi anche –> Il mistero dei cavalli massacrati: ipotesi rituale satanico


Paolo De Nuzzo incidente mortale in moto

Mentre la polizia cerca di ricostruire l’esatta dinamica del sinistro, si accendono le polemiche tra familiari e amici della vittima. L’interrogativo che angoscia i cari del 25enne scomparso è: se non ci fosse stato il guardrail, Paolo si sarebbe salvato? Da sempre le lamiere del guardrail costituiscono un grave pericolo per i motociclisti, trasformandosi in una trappola mortale in caso di incidente. Così, dopo il tragico schianto costato la vita a Paolo De Nuzzo, si riaccende la polemica sulla presenza di queste protezioni potenzialmente mortali per i motociclisti.