Bollettino coronavirus 30 ottobre: boom di contagi, l’Italia verso lo scenario 4

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:10

Il bollettino del ministero della Salute di oggi 30 ottobre con l’aggiornamento dei dati riguardo l’epidemia di Covid-19 in Italia.

Il bollettino del ministero della Salute di oggi 30 ottobre, dichiara 31.084 nuovi contagi e 199 morti

L’Italia verso lo scenario più drammatico

I tamponi sono stati 215.085, ovvero 13.633 in più rispetto a ieri quando erano stati 201.452: nuovo record. Mentre il tasso di positività è intorno al 14% (precisamente 14,4%): vuol dire che su 100 tamponi eseguiti 14 sono risultati positivi.

Superati i 31 mila contagi in 24 ore. La curva epidemiologica si impenna ancora, l’indice Rt del Paese è salito a 1,7, l’Italia va verso lo scenario 4, il più grave con una trasmissione incontrollata del virus e undici Regioni a rischio elevato.

I pazienti ricoverati con sintomi sono 16.994, mentre i malati più gravi in terapia intensiva sono 1.746.

In Valle d’Aosta è coprifuoco

La Valle d’Aosta – la regione più ‘contagiata’ di Italia in base ai principali parametri (decessi, ricoveri, terapie intensive, contagiati) – ha disposto il coprifuoco per contenere la diffusione del virus. Lo ha annunciato il presidente della Regione, Erik Lavevaz, in conferenza stampa. Il divieto di circolare sarà in vigore dalle 21 alle 5 in tutta la regione.

Covid: in Lombardia quasi 9.000 casi, 48 decessi

Sono 8.960 i positivi in Lombardia, cifra mai raggiunta prima, così come è record il numero di tamponi effettuati (46.892), per una percentuale pari al 19,1%, in netta crescita rispetto a ieri (17,1%). I nuovi decessi sono 48 per un totale di 17.462 morti in regione dall’inizio della pandemia. Crescono sia i ricoverati in terapia intensiva (+25, 370), che negli altri reparti (+343, 3.698). Nuovo record anche per i contagiati nella città di metropolitana di Milano che sfiorano quota 4.000: sono 3.979, di cui 1.607 a Milano città. Le altre province più colpite sono quelle di Monza e Brianza (988) Como (890) e Varese (804).

bollettino covid 30 ottobre

I casi Regione per Regione

Il dato fornito nell’elenco qui sotto, e suddiviso per Regione, è quello dei casi totali (numero di persone trovate positive dall’inizio dell’epidemia: include morti e guariti). La variazione indica il numero dei nuovi casi registrati nelle ultime 24 ore, la percentuale rappresenta l’incremento rispetto al giorno precedente calcolata sul totale.

Lombardia 186.825 (+8960, +5%; ieri +7.339)
Emilia-Romagna 53.797*** (+1.763, +%; ieri +1.545)
Piemonte 67.749 (+2.719, +4,2%; ieri +2.585)
Veneto 54.256 (+3.012, +5,9%; ieri +2.109)
Marche 13.619 (+524, +4%; ieri +686)
Liguria 27.540 (+999, +3,8%; ieri +1.018)
Campania 52.071 (+3.186, +6,5%; ieri +3.103)
Toscana 41.723 (+2.765, +7,1%; ieri +1.966)
Sicilia 20.806 (+984, +4,9%; ieri +789)
Lazio 44.133 (+2.246, +5,4%; ieri +1.995)
Friuli-Venezia Giulia 10.115 (+505, +%; ieri +468)
Abruzzo 10.102 (+428, +4,4%; ieri +482)
Puglia 17.860 (+791, +4,6%; ieri +716)
Umbria 9.696 (+729, +8,1%; ieri +694)
Bolzano 7.835 (+350, +4,7%; ieri +298)
Calabria 4.863** (+239, +5,2%; ieri +225)
Sardegna 9.106 (+298, +3,4%; ieri +282)
Valle d’Aosta 3.136 (+155, +5,2%; ieri +178)
Trento 8.748 (+222, +2,6%; ieri +173)
Molise 1.612 (+114, +7,6%; ieri +94)
Basilicata 2.082 (+95, +4,8%; ieri +86)

bollettino covid 30 ottobre


LEGGI ANCHE:


I decessi Regione per Regione

Il dato fornito nell’elenco qui sotto, e suddiviso per Regione, è quello dei morti totali dall’inizio della pandemia. La variazione indica il numero dei nuovi decessi registrati nelle ultime 24 ore.

Lombardia 17.462 (+48; ieri +57)
Emilia-Romagna 4.612 (+11; ieri +8)
Piemonte 4.355 (+23; ieri +27)
Veneto 2.388 (+17; ieri +16)
Marche 1.013 (+4; ieri +1)
Liguria 1.749 (+7; ieri +9)
Campania 659 (+15; ieri +20)
Toscana 1.320 (+10; ieri +13)
Sicilia 484 (+12; ieri +13)
Lazio 1.190 (+17; ieri +15)
Friuli-Venezia Giulia 394 (+7; ieri +5)
Abruzzo 542 (+2; ieri +6)
Puglia 713 (+7; ieri +7)
Umbria 121 (+2; ieri +5)
Bolzano 308 (+2; ieri +2)
Calabria 114 (+1; ieri +2)
Sardegna 214 (+7; ieri +2)
Valle d’Aosta 166 (+4; ieri +5)
Trento 437 (+2; ieri +3)
Molise 32 (nessun nuovo decesso; ieri +1)
Basilicata 48 (+1; ieri nessun nuovo decesso)

*Il dato non corrisponde esattamente alla differenza dei casi totali odierni con quelli del giorno precedente a causa dei ricalcoli di Calabria ed Emilia-Romagna (vedi note successive).

**La Regione Calabria ha comunicato che i casi totali a ieri erano 4.624 (e non 4.625).

***La Regione Emilia Romagna ha comunicato che in seguito a verifica sui dati comunicati nei giorni passati sono stati eliminati 4 casi in quanto giudicati non casi Covid-19.