Maria De Filippi lascia Mediaset? La decisione di Pier Silvio Berlusconi

Si tratterebbe di un colpo di scena incredibile: Maria De Filippi potrebbe lasciare Mediaset. Ecco cosa sta accadendo tra le reti di Pier Silvio Berlusconi e una delle conduttrici più amate del piccolo schermo.

Maria De Filippi
Maria De Filippi- Foto tv- Meteoweek

I fan dei programmi di Maria De Filippi potrebbero presto dover affrontare una grossa perdita: il contratto della presentatrice 59enne con le reti Mediaset è in scadenza in questi giorni.

Si rincorrono diverse voci a proposito di un probabile addio della conduttrice all’azienda nella quale milita da anni e alla quale ha sempre apportato una serie incredibile di trasmissioni di successo.

Maria De Filippi: cosa ha chiesto per continuare a lavorare a Mediaset

A parlare del futuro della De Filippi ci ha pensato Dagospia rivelando come tra Maria e Pier Silvio Berlusconi si sia giunti ad un accordo ben preciso. Le indiscrezioni parlano di una posizione della presentatrice decisamente rinforzata rispetto al passato: la De Filippi resterà a Mediaset, ma potendo contare su una maggiore autonomia e un sostegno più rilevante da parte dell’azienda. La questione fa riferimento a quanto successo di recente nelle trasmissioni di Barbara D’Urso: Pietro Delle Piane, il fidanzato di Antonella Elia, si è lasciato andare a qualche dichiarazione di troppo riguardo alla sua partecipazione a Temptation Island.

Leggi anche–>Avete mai visto l’ex marito di Barbara D’Urso? Famoso ballerino [FOTO]

L’attore aveva lasciato intendere di aver seguito un copione nel reality che mette alla prova la solidità delle coppie vip e in quell’occasione proprio la casa di produzione della De Filippi, la Fascino, si era lamentata della situazione puntando il dito contro la scarsa collaborazione di Mediaset che non aveva fatto nulla per fermare queste dichiarazioni così pesanti, andate in onda su Canale 5, proprio la stessa rete designata ad ospitare annualmente il reality show condotto da Filippo Bisciglia e Alessia Marcuzzi.

De Filippi, Bonolis, D’Urso: il futuro televisivo dei tre pilastri dell’azienda di Pier Silvio Berlusconi

Si è discusso a lungo del rinnovo del contratto e pare che Pier Silvio Berlusconi si sia trovato a fare i conti con un’agguerrita Maria De Filippi, dovendo faticare per fare in modo che le reti Mediaset potessero contare ancora una volta sull’apporto di ascolti dovuto alla capacità di conquistare il pubblico della moglie di Maurizio Costanzo, da anni alla guida di alcune tra le trasmissioni più importanti del piccolo schermo, come Uomini e Donne, Amici, C’è posta per te, Tu si que vales, Temptation Island.

Stando a quanto precisato da Dagospia, Pier Silvio si sarebbe giocato il tutto per tutto non solo per convincere Maria, ma anche per tenere legato alle sue reti Paolo Bonolis, che pare essersi spesso lamentato negli ultimi tempi. Il figlio di Silvio Berlusconi non ci pensa proprio a perdere quelli che sono due pilastri fondamentali della sua azienda.

Bonolis, Berluscono e De Filippi
Bonolis, Berluscono e De Filippi- Foto web- Meteoweek

Leggi anche–>Uomini e Donne, bomba su Gemma: “Costretta a lasciare per volere di Maria”

Meno si sa a proposito del futuro televisivo di Barbara D’Urso: di certo ritroveremo la conduttrice napoletana in onda a settembre, ma senza i suoi Domenica Live e Live-Non è la d’Urso. Dopo i deludenti ascolti di questa stagione la presentatrice 63enne dovrebbe rimanere alla guida di Pomeriggio 5 e di un’altra trasmissione in prima serata ancora da svelare.