Tokyo 2020: Kendricks, saltatore con l’asta Usa, è positivo al Coronavirus

Per due volte campione del mondo in carica nel salto con l’asta, Sam Kendricks non potrà prendere parte alle Olimpiadi poiché positivo al Covid

Sam Kendricks-Meteoweek.com

Sam Kendricks è stato per due volte campione del mondo in carica di salto con l’asta ma questa volta non potrà presenziare alle Olimpiadi di Tokyo 2020 poiché ha contratto il Covid. Lo ha comunicato il padre nonché suo co-allenatore, Scott Kendricks. «A Tokyo i funzionari hanno informato Sam che il suo test giornaliero per Covid-19 era positivo, quindi è fuori dalla competizione», ha scritto Scott Kendricks in un post poi rimosso. «Si sente bene e non ha sintomi. Ti voglio bene figlio. A presto».

Leggi anche:—>Mattarella all’ultima cerimonia del ventaglio del suo settennato:«Covid mutato, vaccinazione dovere civico-morale»

È poi arrivata la conferma della positività di Kendricks al Covid anche dal Comitato Olimpico e Paralimpico Usa. Si è spiegato inoltre che hanno trasferito l’atleta in un hotel per il periodo di quarantena, sostenuto dal team della squadra. «Sam è un membro incredibile del Team Usa e la sua presenza ci mancherà», ha affermato il NOC.

Leggi anche:—>Mattarella all’ultima cerimonia del ventaglio del suo settennato:«Covid mutato, vaccinazione dovere civico-morale»

Da quanto si apprende, i contatti stretti di Kendricks, avvertiti subito, stanno attualmente «seguendo le indicazioni sui prossimi passi per garantire la sicurezza del resto della nostra delegazione e per offrire supporto a Sam».