Coronavirus, il sindaco di Cremona è positivo: “non sono in forma ma continuo a lavorare”

In un post pubblicato su Facebook, Gianluca Galimberti, sindaco di Cremona, ha annunciato di essere risultato positivo al Covid-19. 

coronavirus sindaco Cremona positivo
(Photo by Emanuele Cremaschi/Getty Images)

Gianluca Galimberti, sindaco di Cremona, è risultato positivo al coronavirus. A darne l’annuncio, è stato il sindaco stesso attraverso Facebook. Nel post pubblicato nella giornata di oggi il sindaco ha scritto che “Ho febbre e un po’ di tosse e raffreddore, ma non ho problemi respiratori e spero di non averne anche nei prossimi giorni. Devo tenermi monitorato e rallentare i ritmi perché non sono in forma”. In ogni caso, ha però rassicurato i suo cittadini che nonostante tutto, continuerà a lavorare da casa, rimanendo in contatto con la giunta comunale. Ha poi ringraziato tutte le istituzioni e gli altri sindaci. Galimberti ha poi spiegato che la notizia della positiva al virus gli era giunta nella giornata di ieri. Ha naturalmente però preferito aspettare e comunicarlo prima alla sua famiglia.

Ha anche spiegato di essere preoccupato sia per i suoi genitori che per i suoi figli. Probabilmente anche loro adesso saranno sottoposti al test. Nel frattempo, il sindaco di Cremona ha spiegato che è riuscito ad organizzare nella sua casa la divisione degli spazi interni, affinché possa scontare la quarantena ad una distanza di sicurezza dal resto della famiglia. Ha poi rassicurato i cittadini che continuerà a tenerli aggiornati sulla situazione. Galimberti ha poi chiesto alla cittadinanza “di rispettare le misure che ci sono, comprese le ultime introdotte che sono, come noi sindaci avevamo chiesto, ancora più restrittive (stiamo approfondendo ordinanza regionale e decreto governativo e daremo informazioni).” Ha infine concluso ribadendo che in questo momento storico così delicato e segnato da un’emergenza che ha costretto il nostro paese a mettere in quarantena l’intero territorio nazionale di avere forza e coraggio. Questo perchè “Uniti, insieme, riusciremo a farcela!”

Coronavirus: la situazione a Cremona

A Cremona intanto nella giornata di ieri si è arrivati a 2733 casi di contagio, con 341 casi in più rispetto al giorno precedente. Antonio Cuzzoli, direttore del Dipartimento Emergenze dell’ospedale di Cremona ha dichiarato che “a Cremona la situazione è davvero drammatica. È una situazione molto difficile, drammatica per il numero di pazienti e per la gravità clinica degli stessi pazienti”.

coronavirus sindaco Cremona positivo
(Photo by Emanuele Cremaschi/Getty Images)

Cuzzoli ha poi aggiunto un’altro dato molto preoccupante. nel suo ospedale infatti l’età media dei pazienti affetti da Covid-19 si è abbassata ed è al contempo sono peggiorate le condizioni di salute di chi è ricoverato.

Leggi anche: Coronavirus spietato: marito e moglie muoiono, figlia in fin di vita

Leggi anche: Genova: il coronavirus non rallenta la crescita del ponte della speranza

Il direttore ha poi aggiunto che a causa della situazione di emergenza è ormai un mese che vive praticamente dentro l’ospedale, come molti altri medici della struttura. Ha però precisato che “non siamo eroi. L’eroe è una personalizzazione. Non vogliamo essere eroi. Vogliamo solo rispondere al nostro dovere, di operare perché siamo operatori della sanità”