Home Economia Bonus Vacanze: un parente può utilizzarlo se io non posso?

Bonus Vacanze: un parente può utilizzarlo se io non posso?

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:54
CONDIVIDI

Cosa succede se una volta richiesto ed ottenuto il Bonus non lo si può utilizzare? E’ possibile cederlo ad un familiare? Vediamo come fare.

Bonus Vacanze 2020: è  “Boom di richieste”

Dal 1° luglio e fino al 31 dicembre 2020 è possibile ottenere il Bonus Vacanze. Introdotta con il Decreto Rilancio, l’indennità ha lo scopo di incentivare il turismo in Italia nell’era post-Covid19. Il Bonus spetta a tutti coloro che sono in possesso dei requisiti fissati dal legislatore e che abbiano fatto richiesta in modo corretto. A seconda del numero dei componenti del nucleo familiare e a seconda della situazione economica (ISEE) si può ottenere e spendere fino a 500 euro in bed & breakfast alberghi, villaggi turistici e più in generale presso qualsiasi impresa turistica ricettiva, purchè sia situata in Italia. Attenzione, presupposto necessario per ottenere il bonus è quello di non avere un reddito superiore ai 40 mila euro annui. Secondo i dati attuali, sono molte le famiglie italiane che hanno richiesto l’indennità. Ma cosa succede se a causa di un imprevisto, non si riesce ad utilizzare il bonus? Lo si può cedere ad un proprio familiare?

Cessione del bonus ad un familiare: ecco come funziona

La domanda per il bonus può essere inoltrata solo attraverso telefono cellulare. E’ necessario scaricare l’app IO, effettuare l’accesso e munirsi si codice SPID O del  CIE 3.0 e PIN. Prima di procedere all’invio della richiesta è necessario inserire i dati dei propri familiari. L’app IO verifica attraverso l’INPS  che tutto ciò che è stato registrato corrisponda al vero. Quindi, di fatto il sistema è a conoscenza dei dati anagrafici e della situazione reddituale di ciascun componente della famiglia. Se il familiare a cui si intende cedere il bonus possiede l’app potrà tranquillamente visualizzarlo nell’apposita sezione dedicata ai pagamenti ed utlizzarlo.

LEGGI ANCHE—–>Fondi per il Mezzogiorno, il piano del ministro Provenzano

LEGGI ANCHE—–>Bonus per l’acquisto di prodotti alimentari e di abbigliamento. La proposta.

Se invece non ha scaricato ancora l’App Io sul proprio telefono, si potrà cedere il bonus al familiare inoltrandogli una copia del codice da utilizzare per poter usufruire del credito.