Donne uccise, l’inquisizione dei social: quando il cappio lo metti tu

Donne ammazzate, femminicidio appare come qualcosa di troppo blando come termine. Diciamo le cose come stanno: donne massacrate, senza pietà, da individui – non uomini, no – da esseri senza alcun valore, beceri soggetti che qualunque cosa tocchino, diventa morte.

Il politically correct è finito, buttato nell’immondizia della società in cui viviamo. Fingiamo di essere progrediti, di essere ‘avanzati’ poi sollevi il ‘velo’ e trovi il marcio e da questo comprendi per quale ragione tutto ciò continui ad accadere. Il peso delle parole, quante volte abbiamo sentito questa frase? Fai attenzione a quello che dici, a quello che scrivi, le parole sono come massi. Fin da prima dell’avvento dei social ma con l’arrivo di Facebook, Twitter e parenti vari, tutti hanno voce. Bello vero? No, forse no.

I commenti social all’uccisione di Alessandra Zorzin – MeteoWeek

Le donne che sono state brutalmente ammazzate, dovevano essere annientate da questi individui che, si sono sentiti abbandonati, traditi, umiliati. E quindi le hanno dovute distruggere. Solo così potevano sentirsi soddisfatti, perché un essere piccolo e senza dignità, si mette in mostra calpestando gli altri. Le opinioni della gente, di chi si riempie le bocca di giudizi, luoghi comuni, di chi deve sempre e per forza dire la sua, riescono ad essere tanto rivoltanti da far capire, per quale motivo tutto questo, nel 2021, ancora possa accadere.

I commenti social all’uccisione di Alessandra Zorzin – MeteoWeek

L’ultimo drammatico fatto di cronaca nera, in cui è rimasta vittima una donna, riguarda Alessandra Zorzin, una giovane di 21 anni, madre di una bimba di quasi tre anni. Uccisa a colpi di pistola. Dovrebbe esserci una condanna unanime, un’indignazione senza sconti, e invece un po’ di cappio no, dobbiamo metterlo anche a lei, perché? Perché aveva 21 anni e “già una figlia” perché “aveva un marito e anche un amante”, perché “è una sprovveduta una così”, perché, – e questa è bella – “uno stalker lo doveva riconoscere”, perché, perché, perché… perché nulla. Dovrebbe esserci solo silenzio, costernazione, dispiacere, e chi lavora per lo stato e ci dovrebbe proteggere dovrebbe affrontare il problema non a chiacchiere ma con i fatti.

I commenti social all’uccisione di Alessandra Zorzin – MeteoWeek

LEGGI ANCHE: Palombelli, Leosini e la televisione delle donne contro le donne

Dovrebbe, perché così non è. Ci troviamo a raccogliere i resti, a contare le ‘scarpe rosse’ che manifestano per strada, ad avere paura e a pensare: perché denunciamo?  Tanto non accade nulla. A non avere speranza, e non c’è nulla di peggio. Queste sono le donne uccise solo nel 2021, ce le ricordiamo tutte? Perché ogni nome ha il suono della vanga che apre il terreno e lo prepara per la bara, non dobbiamo dimenticarcelo la prossima volta che sulla tastiera dei nostri computer o dei nostri smartphone, decideremo di sparare a zero ed esporre il nostro illuminante pensiero.

I commenti social all’uccisione di Alessandra Zorzin – MeteoWeek

Gennaio 2021

Sharon Barni Bergamo Lunedì 11

Victoria Osagie Concordia Sagittaria Sabato 16

Roberta Siragusa Caccamo Domenica 24

Tiziana Gentile Orta Nova Martedì 26

Teodora Casasanta Carmagnola Venerdì 29

Febbraio 2021

Sonia Di Maggio Specchia Gallone di Minervino di Lecce Lunedì 1

Ilenia Fabbri Faenza Sabato 6

Piera Napoli Palermo Domenica 7

Luljeta Heshta Rozzano Domenica 7

Lidia Peschechera Pavia Mercoledì 17

Clara Ceccarelli Genova Venerdì 19

Deborah Saltori Cortesano di Trento Lunedì 22

Rossella Placati Bondeno Lunedì 22

Marzo 2021

Edith Cisliano Lunedì 8

Ornella Pinto Napoli Sabato 13

Aprile 2021

Dorina Alla Pove del Grappa Domenica 18

Elena Raluca Serban Aosta Domenica 18

Tina Boero Rocchetta Nervina Lunedì 19

Annamaria Ascolese Roma Mercoledì 21

Maggio 2021

Saman Abbas Novellara Sabato 1

Silvia Del Signore Portoferraio Sabato 1

Emma Elsie Michelle Pezemo Bologna Domenica 2

Ylenia Lombardo San Paolo Bel Sito Mercoledì 5

Angela Dargenio Torino Venerdì 7

Tunde Blessing Mazzo di Rho Mercoledì 12

Maria Carmina Fontana Altopascio Venerdì 28

Perera Priyadarshawie Donashantini Liyanage Badda Roma Sabato 29

Giugno 2021

Bruna Mariotto Spresiano Mercoledì 2

Alessandra Piga Colombiera di Castelnuovo Magra Sabato 12

Sharon Micheletti Roverino di Ventimiglia Domenica 13

Silvia Susana Villegas Guzman Arese Sabato 19

Chiara Gualzetti Monteveglio di Valsamoggia Lunedì 28

Luglio 2021

Ginetta Giolli Livorno Sabato 3

Vincenza Tortora Somma Vesuviana Venerdì 16

Lorenza Monica Vallejo Mejia Roma Venerdì 29

Agosto 2021

Marylin Pera Vigevano Mercoledì 11

Silvia Manetti Monterotondo Marittimo Giovedì 12

Shegushe Paeshti Calino di Cazzago San Martino Giovedì 12

Catherine Panis Francolino di Carpiano Domenica 22

Stefania Chiarisse Panis Francolino di Carpiano Domenica 22

Vanessa Zappalà Aci Trezza di Aci Castello Lunedì 23

Settembre 2021

Chiara Ugolini Calmasino di Bardolino Domenica 5

Ada Rotini Bronte Mercoledì 8

Angelica Salis Quartucciu Giovedì 9

Rita Amenze Noventa Vicentina Venerdì 10

Giuseppina Di Luca Agnosine Lunedì 13

Sonia Lattari Fagnano Castello Lunedì 13

Alessandra Zorzin Valdimolino di Montecchio Maggiore Mercoledì 15

Anna Cupelloni, Castel Sant’Elia (Viterbo) sabato 25

Dorjana Cerqueni Sarmeola di Rubano Venerdì 17

Ottobre 2021

Lucia Massimo, Velletri (Roma) Sabato 2